Ragusa: I giovani raccontano agli anziani l’amore ai tempi dei social

img-20190221-wa0014
 

Ad Anteas Ragusa i giovani Scout e gli anziani hanno parlato di tecnologia e amore. I ragazzi hanno messo in scena un piccolo racconto di corteggiamento moderno, con richiesta di fidanzamento tramite un messaggio su WhatsApp e risposta selezionata tramite un sondaggio Instagram. Un modo divertente e efficace per iniziare una discussione sulle nuove tecnologie,

Articolo pubblicato sabato 23 febbraio 2019

Generazioni a confronto ad Anteas Ragusa

fb_img_1550506823483
 

L’Anteas Ragusa, con la collaborazione dell’associazione culturale EduCare, darà il via ad un progetto di integrazione tra le generazioni con protagonisti gli anziani soci di Anteas Ragusa e i ragazzi del gruppo scout C.N.G.E.I Ragusa1 “Padre Adalberto Togni.” Scopo del progetto è invitare le generazioni allo scambio e al confronto: nei primi incontri si affronterà

Articolo pubblicato lunedì 18 febbraio 2019

Musica e Movimento a Barriera (CT)

fb_img_1549694423543
 

A Barriera parte “Musica e Movimento”, un progetto che aiuta le persone a stare bene con il proprio corpo e a migliorare la salute divertendosi e socializzando con gli altri. Un ringraziamento al collaboratore Isidoro D’Anna e al maestro Alfio Ivan Germanà.

Articolo pubblicato sabato 9 febbraio 2019

Anteas San Pietro Clarenza avvia il corso di disegno

img-20190207-wa0016
 

Ancora novità a San Pietro Clarenza (CT). É partito il primo corso di disegno tenuto da Simona Spoto. L’interesse e la partecipazione dei soci sono stati altissimi, come prevedibile per un’attività che permette di liberare tutta la propria creatività.

Articolo pubblicato venerdì 8 febbraio 2019

Anteas Giarre (CT) da il via al secondo corso di Inglese

50428402_2425497270824859_6823989020800843776_o
 

Il circolo Anteas di Giarre (CT) ha dato il via al suo secondo corso d’inglese. Organizzato presso l’International Language Centre di Giarre, il corso si pone l’obiettivo di allenare la mente dei pensionati che vogliono essere ancora parte attiva della società e temono l’analfabetismo di ritorno. Imparare una lingua é infatti uno dei modi per rafforzare

Articolo pubblicato venerdì 8 febbraio 2019